10 alimenti che i nostri cani non dovrebbero mai mangiare

0
361

Vi siete mai chiesti quali sono gli alimenti pericolosi per i nostri amici a quattro zampe? Alcuni sono addirittura tossici

Noi proprietari di cani abbiamo la pessima abitudine di condividere coi nostri amici a quattro zampe alcuni alimenti della nostra tavola. Spesso lo facciamo a fin di bene per premiarli o coccolarli ma è fondamentale sapere che, quando diamo al nostro cane un alimento che non fa parte della sua dieta abituale, bisogna fare molta attenzione.

Moltissimi alimenti che sono innocui e digeribili per l’essere umano, infatti, risultano tossici per il cane. Talvolta questa cattiva abitudine può provocare danni gravissimi fino alla morte. Per questo motivo è importante conoscere quali sono gli alimenti più tossici per i nostri amici a quattro zampe

Ecco un elenco di 10 alimenti che sono assolutamente vietati per i nostri cani:

 

Cioccolato e Cacao

Il cacao contiene la teobromina che può risultare tossica per il cane. Ne bastano, infatti, solo 50 grammi per intossicare un cane di taglia piccola. I disturbi per intossicazione da cioccolato variano dalle convulsioni all’attacco cardiaco e all’emorragia interna fino alla morte

 

Alcool

Il cane non possiede gli enzimi adatti per metabolizzare questa sostanza che può intossicarlo determinando vomito, diarrea, perdita della capacità motoria, scompensi del sistema nervoso centrale, tremori, difficoltà respiratorie, squilibri metabolici e coma. Grandi quantità di alcol possono determinare la morte dell’animale per collasso respiratorio.

 

Tabacco

Contiene nicotina, che colpisce il sistema digerente e nervoso e può portare a tachicardia, collasso, coma e morte.

 

Caramelle e gomme

Lo xilitolo, contenuto in molti di questi prodotti come dolcificante, è tossico per il cane. Si può verificare abbassamento dei livelli di glucosio nel sangue, depressione del sistema nervoso centrale, perdita di coordinazione e spasmi dopo 30 minuti dalla sua ingestione.

 

Noci di Macadamia

Spesso si usano negli snack per gli esseri umani. Possono essere tossiche anche a basse dosi (4-5 noci per un cane di 10 kg) e provocano debolezza, depressione, vomito, tremori, febbre, dolori addominali, pallore delle mucose e problemi neurologici.

 

Zucchero

Il cane assimila senza problemi glucosio e saccarosio, mentre ha difficoltà a digerire il lattosio, spesso presente in merendine e biscotti, nonché nel latte e nei suoi derivati. Questa sostanza può portare all’insorgenza di patologie come il diabete mellito.

 

Pomodori acerbi, foglie e germogli di patata

Contengono la tossina detta solanina che i cani non metabolizzano e possono provocare problemi all’apparato digerente, tachicardia, tremori affanno e irrequietezza.

 

Avocado

Foglie, frutto e semi contengono un principio tossico chiamato persin. La varietà Guatemalteca (quella più diffusa nei supermercati) pare sia la più tossica per i cani

 

Fegato

In grandi quantità può causare tossicità della vitamina A, che colpisce i muscoli e le ossa, e deposito di rame nel fegato. Può portare alla morte.

 

 

Caffè

Oltre ai disturbi a livello gastrointestinale, la caffeina può determinare alterazioni del ritmo cardiaco e, nei casi più gravi, ictus.

Condividi

Aggiungi un commento!



Articolo precedenteLe strisce pedonali 3D salveranno molte vite
Prossimo articoloDuck Store:il franchising che vende solo papere di gomma
Solco il mare del web da quando ho memoria, lo faccio con una barchetta di carta dalle vele di zucchero. Mi nutro di notizie e storie curiose, le pesco ogni giorno quando muore il sole. Non ho fretta di raggiungere la terraferma, del resto perché fermarsi a guardare il sole che nasce quando puoi andargli incontro?

ADS