Licia Colò: la bufera sui granchi (vivi) nel cellophane non si placa

0
183

La protesta di Licia Colò contro i granchi vivi stipati nel cellophane fa esplodere la bufera. Per gli esperti ha fatto più danno che altro.

granchi_vivi_licia_colo

Qualche giorno fa Licia Colò ha pubblicato sul suo profilo Facebook un video girato in un grosso supermercato di Roma. Recatasi al banco ittico, ittico la presentatrice  ha trovato dei granchi vivi in scatole ricoperte da cellophane. Adesso, anche se sarà una cosa inutile, compreremo le scatole e libereremo gli animali in mare” ha affermato. Il video prosegue in una spiaggia di Ostia dove la Colò ha liberato i crostacei.

Il nobile gesto della presentatrice di geo&geo sfortunatamente le si è ritorto contro come un boomerang. Dal punto di vista ambientale infatti la sua azione è stata una pessima idea.  “Un bel gesto distruttivo che, se anche avesse salvato la vita ai pochi esemplari rimasti in vita in quella scatola, potrebbe avere conseguenze catastrofiche per un intero ecosistema. Peggio ancora, la viralità del video – diffuso anche dai media senza porre mai l’accento su questo particolare gravissimo – darà ad altri l’idea che ripetere il gesto sia una cosa buona, moltiplicando ogni volta il rischio di una strage di animali”. Lo afferma Paola Fazzi, biologa e zoologa, esperta di conservazione della fauna, che con un post polemico sulla sua pagina Facebook.

ADS