Australia è il primo paese che impianterà microchip ai suoi cittadini

0
229

L’Australia è il primo paese in tutto il mondo che inizierà ad inserire il microchip ai suoi cittadini.

Contrariamente a quanto detto dall’NBC, che affermava che entro il 2017 tutti gli americani sarebbero stati dotati di microchip, pare che sia l’Australia la nazione che sia arrivata per prima a questo traguardo.

Avete capito bene, migliaia di australiani hanno già deciso di impiantarsi un microchip delle dimensioni di un chicco di riso nella mano e grazie a questo possono aprire porte, accendere luci e molto altro. L’impianto è quasi impossibile da individuare e ha lasciato un piccolo segno della sua presenza. Al momento, il microchip sembra servire soprattutto per l’accesso a casa, auto e computer. Ma in futuro ci sarà la possibilità di utilizzarlo per dei trasferimenti di denaro, per i pagamenti nei negozi e supermercati e altro ancora.

4119

“È possibile impostare la vostra vita in modo da non dover più preoccuparvi di qualsiasi password o PIN”, ha scritto il sito di informazione News.com.au. “Con Opal si ottiene un numero di identificazione univoco che può essere programmato nel chip. Le carte fedeltà dei negozi sono solo un’altro ingombro per il vostro portafoglio. I microchip possono agire come un biglietto da visita, trasferire i vostri dati direttamente agli smartphone e avere in memoria le informazioni mediche più complesse.”

Altri usi potrebbero includere i bambini. La possibilità di intercettarli grazie al chip e di dare sicurezza ai genitori, che sanno esattamente dove si troveranno i loro figli. E’ possibile condividere la vostra dieta, l’esercizio fisico e le informazioni delle ore di sonno effettive al medico. La prossima generazione potrebbe avere un chip migliorato che rilasci nel corpo il farmaco, che useranno come e quando ne avranno bisogno.

image4144

Un donna afferma: “Da quando ho visto film come Terminator, Matrix e Minority Report mi sono chiesta se si potesse davvero vivere così. Mi sono sempre domandata il motivo per cui tutti noi non viviamo come dei ‘super-umani’ “.

E’ un’idea che rivoluzionerà il nostro modo di vivere ma siamo davvero pronti a rinunciare completamente alla nostra libertà personale?  E tu cosa sceglieresti, pillola rossa o pillola blu?

1034440

 

 

 

Condividi

Aggiungi un commento!



Articolo precedenteCalcio: le clausole contrattuali più assurde
Prossimo articoloJason Paul e le sue illusioni
Solco il mare del web da quando ho memoria, lo faccio con una barchetta di carta dalle vele di zucchero. Mi nutro di notizie e storie curiose, le pesco ogni giorno quando muore il sole. Non ho fretta di raggiungere la terraferma, del resto perché fermarsi a guardare il sole che nasce quando puoi andargli incontro?

ADS