Si lancia nel vuoto, il paracadute non si apre. Vivo per miracolo

0
233

Incredibile fortuna o sfortuna?

Il basejumper Mateo Gough, che si trovava in Trentino Alto Adige, si è lanciato con il paracadute da un dirupo, dall’altezza di 300 metri ma qualcosa è andato storto.

Il paracadute non si è aperto e il ragazzo è andato a sbattere varie volte sulle rocce, fino al terribile impatto al suolo. I soccorritori, arrivati immediatamente, non riuscivano a credere ai loro occhi: Mateo era vivo e aveva riportato solo qualche contusione e ferite non gravi.

Un’esperienza terribile che sicuramente segnerà il giovane atleta ma che, fortunatamente, potrà raccontare.

voecklabruck_basejumper_tod_332635_e

Clicca e guarda il video!

 

Condividi

Aggiungi un commento!



Articolo precedenteIl cane che abbaia a Trump
Prossimo articoloDribblato dal pallone
Solco il mare del web da quando ho memoria, lo faccio con una barchetta di carta dalle vele di zucchero. Mi nutro di notizie e storie curiose, le pesco ogni giorno quando muore il sole. Non ho fretta di raggiungere la terraferma, del resto perché fermarsi a guardare il sole che nasce quando puoi andargli incontro?

ADS