Si scatta un selfie e distrugge un’opera di 200mila dollari

0
488

Galeotto fu il selfie, e l’installazione artistica crolla come un dominoselfie (3)

Una donna, nel tentativo di scattarsi un selfie accanto ad un’installazione artistica, perde l’equilibrio e distrugge l’opera.

L’incidente è avvenuto alla 14th Factory di Los Angeles che ospitava “Hypercaine”, un’installazione di alcuni famosi artisti di Hong Kong. L’opera consiste in una serie di sculture dalla forma a corona, posizionate su piedistalli, uno vicino all’altro. La donna facendo cadere il primo piedistallo della serie ha dato il via ad un effetto domino inarrestabile.

Alcune delle sculture sui piedistalli sono fatte di legno, nylon e metallo, mentre altre erano composte di marmo, oro e argento. Gloria Yu ha detto che tre sculture sono state totalmente danneggiate, mentre diverse altre sono in parte rovinate. Il danno è stimato intorno ai 200mila dollari. 

 

Condividi

Aggiungi un commento!



Articolo precedenteHangover Bar: il bar per il post sbornia
Prossimo articoloGlasspool Belfie: ancora una tendenza da Instagram
Solco il mare del web da quando ho memoria, lo faccio con una barchetta di carta dalle vele di zucchero. Mi nutro di notizie e storie curiose, le pesco ogni giorno quando muore il sole. Non ho fretta di raggiungere la terraferma, del resto perché fermarsi a guardare il sole che nasce quando puoi andargli incontro?

ADS