Calcoli renali: per espellerli basta un giro sulle montagne russe

0
623

Una recente ricerca ha confermato che gli scossoni e l’alta velocità delle montagne russe favoriscono l’espulsione di calcoli renali

Calcoli renali (4)

L’esperimento può sembrare davvero bizzarro ed in effetti lo è ma si è anche rivelato davvero importante per chi soffre di calcoli renali.

David Wartinger e Marc Mitchell, ricercatori della Michigan State university, dopo aver sentito il racconto di alcuni pazienti che sostenevano di avere espulso i calcoli renali facendo un giro sulle montagne russe, hanno deciso di verificare personalmente la teoria.

I due scienziati hanno costruito con stampante 3d un rene umano in silicone e lo hanno riempito di calcoli renali. Sono saliti sulle montagne russe portando il rene finto in uno zainetto e avendo cura di posizionarlo all’altezza giusta. Hanno eseguito numerosi test prima seduti sulla vettura di testa e poi in quella di coda ed hanno verificato che, effettivamente, il movimento delle montagne russe facilità l’espulsione dei calcoli.

Calcoli renali (2)

«Se sai di avere un calcolo renale piccolo, puoi provare le giostre», invita Wartinger.

Condividi

Aggiungi un commento!



Articolo precedenteCalamaro gigante avvolge con i tentacoli la tavola del surfsita
Prossimo articoloBanksy: svelata la vera identità
Solco il mare del web da quando ho memoria, lo faccio con una barchetta di carta dalle vele di zucchero. Mi nutro di notizie e storie curiose, le pesco ogni giorno quando muore il sole. Non ho fretta di raggiungere la terraferma, del resto perché fermarsi a guardare il sole che nasce quando puoi andargli incontro?

ADS