Tokyo e i “buttadentro” della metro

0
478

Nella metro di Tokyo, durante le ore di punta, ci sono talmente tanti passeggeri da non consentire la chiusura delle porte, per ovviare a questo problema ci sono i “buttadentro” 

tokyo-metro

Regolarmente stipendiati in divisa grigia e guanti banchi, hanno il compito di “pressare” i passeggeri all’interno dei vagoni per permettere la chiusura delle porte automatiche.

Per garantire l’efficienza del servizio e la puntualità dei treni nonostante l’affollamento, i “buttadentro” danno vita ad una reazione a catena di spintoni, consentendo ai mezzi di rispettare perfettamente gli orari di marcia.

Una scena che sembrerebbe paradossale a chiunque ma che nella nazione del Sol Levante è assolutamente normale.

La metropolitana di Tokyo con le sue 13 linee e 268 stazioni è una delle più grandi al mondo e trasporta ogni giorno oltre sei milioni di pendolari.

CURIOSITA’: Per evitare che gli amanti della “mano morta” si approfittino della calca per una toccatina fugace, nelle ore notturne, è stata inserita la carroza “Women Only” che consente l’accesso solo alle donne che possono viaggiare sicure ad ogni ora.

 

Condividi

Aggiungi un commento!



Articolo precedenteApre una lattina senza apriscatole
Prossimo articoloSexy Lady!
Solco il mare del web da quando ho memoria, lo faccio con una barchetta di carta dalle vele di zucchero. Mi nutro di notizie e storie curiose, le pesco ogni giorno quando muore il sole. Non ho fretta di raggiungere la terraferma, del resto perché fermarsi a guardare il sole che nasce quando puoi andargli incontro?

ADS